“Che Natale sarà?” E Matteo Bassetti piange in tv

Una settimana fa, Matteo Bassetti ha perso sua madre. Il direttore della clinica malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova non ha fatto mancare il suo impegno durante questi giorni, ha continuato a stare in corsia ad assistere i suoi pazienti e a svolgere il lavoro divulgativo che da marzo lo porta spesso in tv.

Oggi, tornando sull’argomento a Domenica In, l’infettivologo non è riuscito a trattenere le lacrime al pensiero del primo Natale senza la sua mamma.

Matteo Bassetti: “Fare l’amore fa bene. Ora bisogna farlo anche di più”

Domenica scorsa, Matteo Bassetti era ospite di Barbara d’Urso a Live-Non è la d’Urso ed è in quell’occasione che è stato reso noto il grave lutto che l’aveva colpito. “Volevo ringraziarti per essere qui stasera, perché purtroppo qualche ora fa hai perso la tua mamma. Nonostante questo hai scelto comunque di esserci perché avevi un impegno con noi. Ti faccio le condoglianze a nome di tutti e ri ringrazio di essere qui”, ha detto la conduttrice nel ringraziare Matteo Bassetti per aver tenuto fede alla sua parola ed essere comunque presente nonostante la perdita.

Parole sentite da parte della conduttrice alle quali il primario dell’ospedale San Martino di Genova ha risposto con la compostezza che da sempre lo contraddistingue: “Sono qui anche per lei, perché amava profondamente che io andassi in televisione a parlare di questo virus, a parlarne in maniera semplice. Per cui è anche per onorare la sua memoria che sono qui. E io sono qui perché è lavoro. Io domani mattina alle 8 come sempre sarò in corsia come ho fatto in tutti questi 9 mesi, senza mai mancare”.

Matteo Bassetti si dimostra ancora una volta un professionista integerrimo e a Domenica In, parlando del Natale 2020 che sarà necessariamente diverso rispetto agli altri a causa del coronavirus, non si è nascosto e ha mostrato il suo dolore per la morte di sua madre. “Sarà un Natale senza la mamma”, ha risposto l’infettivologo alla domanda della conduttrice su quale sarà la sua esperienza personale. “Pregherò per lei, mi ha fatto commuovere”, ha detto l’infettivologo asciugandosi le lacrime dagli occhi. Matteo Bassetti è uno dei medici che da febbraio a oggi si è maggiormente esposto a livello mediatico nella divulgazione di informazioni sul coronavirus.

Nonostante i numerosi e ripetuti attacchi, l’infettivologo continua nel suo lavoro, anche se con il cuore un po’ più pesante per il lutto che l’ha colpito recentemente.

ilgiornale.it

Rispondi