C’è l’accordo sulla Brexit, i britannici tornano sovrani. Johnson: “Riprendiamo il controllo dei nostri soldi”

C’è l’accordo tra Gran Bretagna e Unione euopea sulla Brexit. E il premier britannico Boris Johnson festeggia postando su Twitter una foto con entrambi i pollici alzati. “L’accordo è fatto” è il commento che segue. In un documento riservato che il primo ministro aveva fatto circolare nel suo governo Johnson cantava vittoria nei negoziati sulla Brexit sottolineando di aver ’portato a casa’ 28 battaglie cruciali contro le 11 vinte da Bruxelles.

Nello stesso memorandum strategicamente girato alla stampa e preparato per far digerire l’accordo ai deputati della Camera dei comuni che dovranno votarlo, Johnson ammette di aver raggiunto un compromesso sulla pesca, dossier particolarmente sensibile per il Paese. Il 43 per cento delle questioni in discussione sono state quindi vinte da Londra contro il 17 per cento di quelle assicurate da Bruxelles e il 40 per cento concluse con un compromesso fra le parti, inclusa quindi la pesca.

“Tutto ciò che è stato promesso all’opinione pubblica britannica durante il referendum del 2016 e nelle elezioni politiche dello scorso anno è garantito da questo accordo”, si legge in una nota di Downing Street, dopo l’accordo raggiunto con l’Ue sulla Brexit, ribadendo che è stata recuperata la sovranità del Regno Unito. “Abbiamo ripreso il controllo dei nostri soldi, confini, leggi, commerci e della pesca nelle nostre acque territoriali”. “L’intesa è una notizia fantastica per famiglie e aziende in tutto il Paese”, si legge nella nota di Londra. “L’accordo garantisce che non siamo più nell’orbita lunare dell’Ue, non siamo vincolati dalle sue regole, non c’è alcun ruolo per la Corte di giustizia europea e tutte le nostre linee rosse chiave sul ritorno della sovranità sono state raggiunte”.

E l’Europa? La “strada è stata tortuosa ma abbiamo ottenuto un buon accordo, bilanciato ed è stato la cosa giusta da fare per entrambe le parti”, ha dichiarato la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, in conferenza stampa, in merito all’accordo raggiunto sulla Brexit.

 

Rispondi