Bimbo chiama i carabinieri al 112 e salva la mamma dal pestaggio del padre violento

A lanciare l’allarme è stato il figlio 13enne di una coppia, evidentemente spaventato ed esasperato dalla violenza che si vive nella sua casa.

Bimbo chiama i carabinieri al 112 e salva la mamma dal pestaggio del padre violento
Nella serata del 27 marzo hanno preso il telefono ed ha chiamato il 112 chiedendo l’intervento dei carabinieri per soccorrere la madre, preda dell’ennesimo raptus di viollenza del padre.

L’uomo, 51enne, di origini albanesi, pregiudicato per favoreggiamento.

E’ stato bloccato dai militari della Stazione di Bresso e accusato di maltrattamenti in famiglia nei confronti della compagna convivente, un’italiana 46enne.
Nel momento in cui i carabinieri hanno fatto irruzione in casa, l’uomo stava colpendo la donna e la teneva per i capelli.

È stato immobilizzato e portato via.

La donna è stata soccorsa e accompagna all’ospedale Bassini di Cinisello Balsamo, dal quale è stata poi dimessa con prognosi di 4 giorni per “algia a polso e cuoio capelluto ed abrasione alla palpebra sinistra”.
La donna ha poi dichiarato di subire vessazioni psicologiche e fisiche da parte del compagno da 20 anni.

Non aveva mai denunciato nulla per paura di ritorsioni da parte sua.

L’uomo è stato trasferito alla Casa Circondariale San Vittore di Milano in attesa di processo.

Rispondi