Babacar, malore durante l’allenamento: le sue condizioni dopo il ricovero d’urgenza

Paura per El-Khouma Babacar, attaccante dell’Alanyaspor in prestito dal Sassuolo, attualmente ricoverato in ospedale dopo aver accusato un malore. I primi accertamenti svolti in ospedale hanno parlato di spasmo cardiaco, un problema che sarà approfondito e che potrebbe compromettere l’inizio della stagione.

Babacar malore

Il calciatore, che ha giocato anche in Italia, si è sentito male mentre si stava allenando all’Aytemiz Alanyaspor in Turchia. Avendo accusato un malore, si è accasciato al suolo e i presenti hanno subito allertato i sanitari. Trasportato in ospedale d’urgenza per accertamenti, averebbe avuto un problema al cuore.

Si tratta in particolare di uno spasmo, vale a dire un’improvvisa e innaturale contrazione della parete muscolare che avvolge i vasi coronarici e porta ad una istantanea riduzione di flusso di sangue (come se ci fosse un’occlusione che non permette al cuore di ricevere l’ossigeno necessario).

Ora l’attaccante sta meglio, non è in pericolo di vita ed è sotto il monitoraggio del personale medico. È stato lui stesso ad aggiornare e rassicurare i tifosi sulle sue condizioni di salute tramite un post pubblicato sui suoi canali social: “Voglio tranquillizzare tutti i miei famigliari, amici e tifosi che sto bene e ringrazio per l’affetto dimostrato“.

Ha poi ringraziato personalmente Merih Demiral, difensore della Juventus e della nazionale turca, che si è recato in ospedale a trovarlo.

I due si sono fatti una foto che hanno condiviso sui social network, in cui appaiono sorridenti. La paura per Babacar è ormai alle spalle, anche se proseguiranno gli accertamenti clinici e non si eslcude una comproissione dell’inizio della stagione.

La carriera italiana del calciatore senegalese era iniziata nel 2007 con la Fiorentina quando aveva soltanto 14 anni. Dopo aver giocato nelle giovanili aveva debuttato in prima squadra il 14 gennaio 2010 realizzando il suo primo goal in maglia viola nella Coppa Italia contro il Chievo.

Durante la sua permanenza ha collezionato 99 presenze e segnato 27 gol.

Sempre in Italia Babacar ha vestito anche le maglie di Padova, Modena, Sassuolo e Lecce. Quello pugliese è stato il suo ultimo club prima di sbarcare in Turchia nel 2020. Nel 2010 è stato insrrito nella lista dei migliori calciatori nati dopo il 1989 stilata dalla rivista spagnola Don Balòn.

Rispondi