Asia Argento, indiscreto piccante su Sylvester Stallone: “Glielo facevano dietro le quinte a microfono aperto”

Asia Argento e Morgan hanno dato spettacolo su Clubhouse, il social network vocale che è disponibile solo su invito e per i dispositivi Apple. In questa cerchia ristretta i due hanno parlato di tutto e di più, paventando anche l’ipotesi di rimettersi insieme dopo 15 anni vissuti lontani. Tale allontanamento è stato motivato nel seguente modo da Morgan: “Perché tu, perché io, perché gli altri. Eravamo immaturi. Era un amore violento, fragile, disperato. Il nostro amore era cattivo come il tempo: vero, bello, felice”.

La Argento ha replicato entusiasta: “Ti adoro Marco, dobbiamo rimetterci insieme. Facciamo questa cosa pazza”. In precedenza i due hanno fatto una sorta di gara degli aneddoti: ha incominciato Morgan con quello su Vittorio Sgarbi, che avrebbe le “p***e grigie” e le mostrerebbe a tutti a casa tua, “tirandosele fino al petto e ridendoci sopra”. Poi ha replicato la Argento con un aneddoto piccante su Sylvester Stallone. “Ho lavorato con lui a un film e un giorno il regista va nel suo camerino e lo trova nudo con delle asiatiche che gli praticavano l’agopuntura sulle p***e”, ha dichiarato Asia.

La quale poi ha aggiunto un altro aneddoto riguardante il leggendario attore di Rocky: “Stava girando un film, ma nel costume si è dimenticato il microfono e così nella pausa sul set hanno sentito tutti che si stava facendo fare un pomp*** da una”. Non è mancato anche un piccolo litigio artistico: “Il 40% della musica a xFactor te l’ho fatta conoscere io”, ha dichiarato Asia, con Morgan che ha risposto: “Non dire così, mi stai infamando”.

 

liberoquotidiano.it

 

Rispondi