Ambulanza si ribalta dopo un incidente mentre portava un bambino in ospedale: 4 feriti

Attimi di panico a Roma, dove nella mattinata del 22 aprile quattro persone sono rimaste ferite a seguito di un incidente stradale che ha coinvolto un’ambulanza diretta in ospedale. Secondo le ricostruzioni, il mezzo di soccorso stava percorrendo a sirene spiegate la via Cristoforo Colombo (nella zona dell’ex Fiera di Roma), quando per cause ancora da determinare si è schiantato contro un’automobile presente sulla carreggiata.

L’ambulanza stava peraltro trasportando un bambino, che è stato successivamente preso in consegna dagli operatori del 118 arrivato sul luogo dell’incidente.

Roma, ambulanza si ribalta in un incidente: 4 feriti

Subito dopo lo schianto, avvenuto intorno alle ore 11:45, l’ambulanza si è ribaltata contro la corsia centrale della via, mentre l’altro veicolo è finito sul marciapiede della corsia laterale. Stando a quanto appreso, il mezzo di soccorso – privato e non appartenente all’Ares 118 – stava trasportando un minore presso l’ospedale Bambin Gesù di Roma per la somministrazione di una terapia.

LEGGI ANCHE: Grave incidente a Pasquetta: Alessandro Maimone morto al Policlinico di Messina
Sul posto sono immediatamente giunti gli operatori sanitari del 118, che hanno caricato il bambino e la madre sulla loro ambulanza e li hanno trasportati all’ospedale Bambin Gesù. Feriti anche altre tre persone, il conducente dell’automobile e i due operatori sanitai presenti sull’ambulanza, che sono stati trasportati in codice rosso presso gli ospedali San Camillo, Sant’Eugenio e San Giovanni.

Fortunatamente però nessuno dei feriti sarebbe in pericolo di vita.

Sul luogo dell’incidente sono arrivate anche doverse pattuglie della Polizia locale del Gruppo Tintoretto, che hanno provveduto a effettuare i rilievi del caso e a chiudere al traffico la strada per permettere la rimozione dei veicoli incidentati. La viabilità è stata temporaneamente interrotta lungo la carreggiata laterale della via Cristoforo Colombo, tra via Accademia degli Agiati e via dei Georgofili.

Rispondi