10 persone tossiche che devi assolutamente tenere lontano dalla tua vita.

L’esposizione a stimoli che causano forti emozioni negative – la stessa esposizione che hai quando hai a che fare con persone tossiche – provoca una massiccia risposta allo stress nel cervello. Le persone tossiche generano nel tuo cervello uno stato di tensione che dovresti evitare a tutti i costi.

Lo stress ha un impatto negativo e duraturo sul cervello. Esporsi anche solo per alcuni giorni allo stress compromette l’efficacia dei neuroni nell’ippocampo, l’area del cervello responsabile del ragionamento e della memoria. Settimane di stress causano un effetto reversibile sulle cellule cerebrali e mesi di stress possono distruggerle permanentemente. Dunque le persone tossiche possono essere letali per il tuo cervello.

 

La cosa migliore è stare lontano da chi ritieni può compromettere il tuo stato psico-fisico.
Ecco 10 tipi di persone tossiche da cui dovresti allontanarti a tutti i costi prima che sia troppo tardi e anche tu diventi uno di loro

1. La malalingua
Sono persone che traggono piacere dalle disgrazie degli altri. All’inizio può essere divertente vedere qualcuno che fa i primi passi falsi in modo professionale o personale, ma alla fine stanca e danneggia altre persone. C’è troppo positivismo là fuori e persone interessanti per perdere tempo a parlare delle sventure degli altri.
Ricorda: “Le grandi menti parlano di idee, le menti mediocri parlano di cose, le piccole menti parlano di persone” – Eleanor Roosevelt

2. Il lunatico
Alcune persone non hanno alcun controllo sulle proprie emozioni. Ti attaccheranno e proveranno i loro sentimenti negativi verso di te mentre pensano che sei tu a creare il loro disagio. Le persone lunatiche sono difficili da far uscire dalla tua vita perché la mancanza di controllo sulle loro emozioni ti fa sentire male per loro. Ma al momento della verità, non esiteranno a usarti come loro pulizia emotiva, quindi stai lontano da loro a tutti i costi.

3. La vittima
Le vittime sono difficili da identificare si tolgono ogni responsabilità personale trasformando ogni ostacolo della vita in una montagna gigante. Non vedono i momenti difficili come opportunità per crescere e imparare, ma come vere sconfitte. C’è un vecchio detto che dice: “Il dolore è inevitabile ma la sofferenza è facoltativa”. Ciò riflette perfettamente la tossicità del vittimista, che sceglie di soffrire in ogni occasione.

4. Il manipolatore
Le persone manipolatrici ti succhiano tempo ed energia sotto la facciata dell’amicizia. Possono essere difficili da scoprire perché ti trattano come un amico. Sanno cosa ti piace, cosa ti rende felice e cosa ti diverti, ma la differenza è che usano quell’informazione per qualcosa di oscuro. I manipolatori vogliono sempre qualcosa da te, e se guardi indietro alle tue relazioni con loro, è tutto dare, dare, dare, dare e poco o niente avere. Faranno di tutto per superare te e ottenere ciò che si prefiggono di fare anche con un sorriso.

5. L’invidioso
Per gli invidiosi, l’erba è sempre più verde nel giardino del vicino. Non importa se succede qualcosa di incredibile, non ne trarranno alcuna vera soddisfazione. Questo perché misurano la loro fortuna contro il resto del mondo quando ciò che dovrebbero fare è ottenere la loro soddisfazione da se stessi. E siamo onesti, ci sarà sempre qualcuno là fuori che fa le cose meglio di te. Trascorrere troppo tempo con persone invidiose è pericoloso perché ti può insegnare a banalizzare i tuoi risultati.

 

6. L’assorto
Le persone che sono assorbite da sè stesse ti affondano gradualmente dalla distanza che prendono dagli altri. In effetti puoi notare quando sei vicino a uno di loro perché inizi a sentirti completamente solo. Ciò accade perché, per quanto li riguarda, non c’è motivo di avere una connessione tra loro e chiunque altro. Sei semplicemente uno strumento per loro per costruire la loro autostima.

7. Il dissennatore
In Harry Potter i Dissennatori sono creature malvagie che succhiano le anime delle persone lasciandole vuote dentro. Ogni volta che un demone entra in una stanza, l’ambiente diventa più scuro, le persone si raffreddano e iniziano a ricordare i loro ricordi peggiori. Rowling ha detto che il concetto di Dissennatori si basa su persone molto tossiche, il tipo di persone che sono in grado di entrare in una stanza e assorbire immediatamente tutta la buona energia in essa. Sono persone succhiano la vita attraverso la negatività e il pessimismo che impongono a tutti coloro che li circondano. Il loro punto di vista è sempre quello del bicchiere mezzo vuoto, e possono iniettare paura e preoccupazione anche nelle situazioni più piacevoli.

8. Il contorto
Ci sono alcune persone tossiche che hanno cattive intenzioni, derivate da una profonda soddisfazione per il dolore e la miseria degli altri. Non sono interessati a te a meno che non possano ferirti, farti stare male o approfittare di te. L’unica cosa positiva di questo tipo di persone è che riconosci rapidamente le loro intenzioni, il che ti consente di toglierle dalla tua vita il prima possibile.

9. Il giudice
Le persone che giudicano rapidamente dicendo ciò che è giusto e ciò che non lo è. Hanno l’abitudine di prendere ciò di cui sei più appassionato e di farti stare male. Invece di apprezzare e imparare da persone diverse da loro, le giudicano e sminuiscono. Non ti lasciano essere te stesso, ecco perché è opportuno stare lontano da loro.

10. L’arrogante
Le persone arroganti sono una perdita di tempo perché vedono tutto ciò che fai come una sfida personale. L’arroganza è una falsa fiducia e maschera grandi insicurezze. Le persone arroganti tendono ad essere più spiacevoli, meno comunicative e hanno più problemi cognitivi rispetto alla media.

Come proteggerti se ne hai incontrato qualcuno così.
Mantenere una distanza emotiva richiede consapevolezza. Non puoi impedire a qualcuno di farti del male se non sai come identificare quando sta accadendo. Una volta identificata una persona tossica, inizierai a trovare il suo comportamento più prevedibile e di facile comprensione. Saprai quando puoi permetterti di interagire con loro e come e quando no.

Puoi fissare dei limiti, ma consapevolmente e in modo proattivo. Se lasci che le cose accadano naturalmente, ti troverai costantemente in situazioni difficili. Se imposti dei limiti e decidi quando e dove affrontare le persone difficili, puoi controllare molto meglio il caos.

 

Il trucco è sapere come usare le tue armi e impostare i limiti molto bene per quando la persona cerca di attraversarli, perché lo farà.

Rispondi